ATTUALITÀ
MILANO, MONZA-BRIANZA, LODI

Camera di commercio: firmato accordo sul welfare per i 401 lavoratori 

Dimauro, Fp Cisl: “E’ il primo siglato in Italia nella Pubblica amministrazione”. 

I sindacati confederali del pubblico impiego e la Camera di commercio di Milano, Monza-Brianza e Lodi hanno firmato oggi un accordo sul welfare per i 401 dipendenti diretti dell’ente.

L’intesa, finanziata con uno stanziamento di 285mila euro, si articola su tre  filoni: interventi in materia di prevenzione sanitaria; sostegno allo studio per i più meritevoli fra i figli dei lavoratori; attivazione di una piattaforma con servizi e benefits per la famiglia e la persona.

“Si tratta di un accordo innovativo – osserva il segretario della Cisl Fp di Milano, Giorgio Dimauro -, il primo firmato in Italia nella Pubblica amministrazione. Siamo arrivati a definirlo coinvolgendo direttamente i lavoratori, rendendoli protagonisti, non calando nulla dall’alto. La Camera di commercio territoriale ha dimostrato ancora una volta di essere aperta al confronto, tanto che già nel passato aveva siglato con i sindacati un accordo sulla produttività che premiava il merito. L’auspicio è che l’intesa di oggi possa essere replicata in altre realtà della Pubblica amministrazione”.

L’accordo ha validità triennale (2019-2021) ed è un’appendice del contratto decentrato firmato con l’ente camerale lo scorso settembre.
 

05/11/2019
None